10 Dicembre 2019
[]

news
percorso: Home > news > Mercato


Dopo il furto di iCloud, vi fidate ancora dei servizi cloud?

15-09-2014 07:30 - Mercato
Dopo il furto di iCloud, vi fidate ancora dei servizi cloud?
Dopo il furto di iCloud, vi fidate ancora dei servizi cloud?
L´argomento della settimana è stata la violazione di iCloud da parte di alcuni hacker, i quali non si sono fatti scrupoli a pubblicare le foto intime di alcune celebrità.

A seguito di questa violazione, clamorosa stando ad alcune testate, la domanda che è circolata sul web è stata: ma i nostri dati sono al sicuro? C´è da dire che non è la prima volta che accade una cosa simile ad servizio cloud di Apple, visto che già l´anno scorso aveva subito un furto di dati, furto che ha colpito un giornalista che si è visto cancellare tutte le foto che aveva sui server di Apple.

Dopo quel furto, che è avvenuto grazie ad un incrocio tra Apple, Amazon e la carta di credito della vittima, Apple è corsa ai ripari e implementato la sicurezza di iCloud. Sicurezza che è stata violata in questi giorni, ma a quanto pare gli hacker hanno semplicemente risposto alle domande di riserva che il sistema proponeva ed adescato le vittime con il vecchio trucco del phishing. Ovviamente come tutti sanno, iCloud è uno dei fiori all´occhiello della casa di Cupertino, visto che crea un ecosistema abbastanza forte tra tutti i device di Apple, che siano Mac, iPad o iPhone.

(...) E voi utilizzate i servizi cloud, nonostante ci sia una possibilità che siano vulnerabili?


Fonte:
Dopo il furto di iCloud, vi fidate ancora dei servizi cloud?


Approfondimenti:
Vulnerabilità in Trova il Mio iPhone, Vip saccheggiati

Carlo Daffara
Cloud Computing - analisi di rischio e implicazioni

Maurizio Pizzonia
Rischi del cloud computing

Sicurezza nel Cloud. E´ davvero tutto oro quello che luccica?

iCloud, Dropbox e i rischi del cloud computing

Cloud Computing: freno in azienda per timori su privacy e affidabilità

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa privacy
Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell´articolo 13 del Codice della privacy (D.Lgs. n. 196/2003)


Gentile utente

la informiamo che i Vs dati personali, raccolti dalla fonte comunicata in calce al testo email o al fax che ha ricevuto, sono stati trattati per l´invio di comunicazioni commerciali a mezzo di posta elettronica o fax. Titolare del trattamento dei dati personali è SISOFT srl., nella persona del suo legale rappresentante Adriano Fredianelli, con sede in Montopoli in val d´Arno (PI), Via Napraia 29 (indirizzo e-mail infoy@sisoft.org ).

SISOFT srl ha adottato una specifica politica per la tutela della privacy, che può essere consultata all´indirizzo internet www.sisoft.org, che prevede le azioni e le misure previste per la tutela degli interessati e per l´esercizio dei diritti previsti dall´articolo 7 del codice della privacy.

La informiamo, altresì, che se desidera che i suoi dati siano rimossi dalla banca dati costituita e gestita da SISOFT srl., può scrivere un messaggio di posta elettronica all´indirizzo info@sisoft.org, indicando specificamente l´indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella sua disponibilità), di cui vuole la rimozione. Un messaggio le confermerà l´avvenuta cancellazione.
torna indietro leggi informativa privacy  obbligatorio