26 Settembre 2020

e-privacy 2011 seconda parte: Cloud, Software as a Service e Privacy

Video e-privacy - Progetto Winston Smith
Cloud e Privacy

I confini, una volta chiaramente percepibili, tra noi stessi e la Rete, stanno cambiando, spostandosi e contemporaneamente diventando indistinti.
Il successo delle comunità sociali sta rendendo confuso il confine tra la persona digitale e la Rete.

Il Cloud Computing, il SaaS (software as a service - software come servizio) e l´utilizzo sempre più diffuso di apps su smartphone e pad modificano radicalmente i rapporti di interdipendenza tra i cittadini della Rete e chi fornisce loro software e servizi.
Nel modello Cloud l´utente non possiede, non controlla e non conosce il software che usa, che è sotto il totale controllo dei fornitori di servizi Cloud.

E se è vero, come dice Lessig, che solo il software è la legge del cyberspazio, questo porterà inevitabilmente ad un´alterazione dei rapporti di potere tra utenti e fornitori, già strutturalmente sbilanciati, a favore di questi ultimi.

Gli utenti che abbandoneranno il software tradizionale per adottare il modello Cloud rinunceranno completamente alla non grande quota di potere che oggi detengono; rinunceranno ad essere "cittadini digitali" per diventare "consumatori digitali".

Il modello Cloud implica inoltre la rinuncia al controllo ed al possesso dei dati, delegando anche questo ai fornitori di Cloud prescelti.
E se l´Io digitale è formato dai nostri dati, sia quelli pubblici ma soprattutto da quelli che manteniamo privati, perderne il controllo equivale ad una dissoluzione della persona digitale nel mare non più limpido ma infido di una Rete formata da fornitori e consumatori, e non più da individui.

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa privacy
Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell´articolo 13 del Codice della privacy (D.Lgs. n. 196/2003)


Gentile utente

la informiamo che i Vs dati personali, raccolti dalla fonte comunicata in calce al testo email o al fax che ha ricevuto, sono stati trattati per l´invio di comunicazioni commerciali a mezzo di posta elettronica o fax. Titolare del trattamento dei dati personali è SISOFT srl., nella persona del suo legale rappresentante Adriano Fredianelli, con sede in Montopoli in val d´Arno (PI), Via Napraia 29 (indirizzo e-mail infoy@sisoft.org ).

SISOFT srl ha adottato una specifica politica per la tutela della privacy, che può essere consultata all´indirizzo internet www.sisoft.org, che prevede le azioni e le misure previste per la tutela degli interessati e per l´esercizio dei diritti previsti dall´articolo 7 del codice della privacy.

La informiamo, altresì, che se desidera che i suoi dati siano rimossi dalla banca dati costituita e gestita da SISOFT srl., può scrivere un messaggio di posta elettronica all´indirizzo info@sisoft.org, indicando specificamente l´indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella sua disponibilità), di cui vuole la rimozione. Un messaggio le confermerà l´avvenuta cancellazione.
torna indietro leggi informativa privacy  obbligatorio